Blog

You are Here Home|News & Events|Muta del pelo del lupo cecoslovacco

Muta del pelo del lupo cecoslovacco, i nostri consigli.

Il lupo perde il pelo (“ma non il vizio” recita il vecchio adagio)… e ne perde tanto, soprattutto nei periodi di muta.

Ecco quali accorgimenti adottare per mantenere il tuo CLC sempre pulito.

muta del pelo cane lupo cecoslovacco

Il lupo cecoslovacco è un animale a pelo semilungo e come tale ha bisogno di spazzolate frequenti per limitare la perdita del pelo in casa, ma che non necessita di cure particolari.

È tra i cani meno “odorosi” perché, come è accaduto per molte razze primitive, nella selezione della specie in lui sono sopravvissuti i caratteri genetici del cacciatore, e la natura gli ha concesso di non secernere odori troppo intensi.

Inoltre il suo pelo idrorepellente è in grado di resistere a pioggia, neve e intemperie, proteggendolo dal freddo e dal caldo torrido.

Così come molte altre razze canine, il cane lupo cecoslovacco oltre al pelo esterno (detto di copertura) presenta anche una seconda tipologia di pelo, più corto, lanoso e fitto, chiamata sottopelo, che serve a isolarlo maggiormente dal freddo.

Si presenta più folto e spesso in inverno ed è il manto che ha la vita più breve: la sua caduta si verifica in ogni periodo dell’anno, ma è particolarmente accentuata nella muta primaverile e in quella autunnale.

Se hai un CLC, sono questi i due momenti dell’anno in cui troverai più di frequente ciuffi di pelo sparsi per casa o in giardino: se evitare la perdita abbondante di pelo è impossibile, tuttavia c’è qualcosa che puoi fare per aiutare il tuo amico a quattro zampe in questa fase.

1.SPAZZOLATURA FREQUENTE

Una buona spazzolata nei momenti della muta è indispensabile per:

  • garantire un soggetto pulito,
  • favorire la crescita di un manto sano e robusto,
  •  limitare la perdita di pelo.

Il mantello del CLC deve essere spazzolato quotidianamente (anche due o più volte al giorno) e la spazzolatura è un’operazione da svolgere con cura per eliminare il fastidioso sottopelo che, ormai staccato dalla cute, resta ancorato agli altri peli.

Così facendo lascerai spazio al pelo nuovo, aiutando il pelo morto a cadere.

È importante che quest’ultimo venga rimosso non solo per evitare che matasse dello splendido mantello del CLC compaiano in tutta la casa, ma soprattutto perché rappresenta un ricettacolo di sporco e di batteri in grado di provocare pruriti e dermatiti al tuo cane.

Inoltre, il gesto stesso di pulire e pettinare il tuo amico a quattro zampe potrà diventare un’occasione in più per coccolarlo: lui di certo apprezzerà le tue attenzioni.

I nostri lupi amano farsi spazzolare! Guarda questo video!

2.DIETA BILANCIATA

Ricorda che anche il pelo è un indicatore importante della salute del tuo amico a quattro zampe: quando il manto è lucido, folto, insomma appare sano, anche il tuo animale normalmente lo sarà.

Viceversa un cane lupo cecoslovacco che non presenta un bel manto lucente potrebbe avere qualche problema, come ad esempio una carenza alimentare.

Perciò specialmente nei periodi di muta abbi cura di:

  • controllare che non manchi mai il giusto apporto idrico al tuo CLC, che dovrà sempre avere a disposizione una bella ciotola d’acqua;
  • scegliere per il tuo amico peloso una dieta corretta ed equilibrata.

Vuoi saperne di più? Cliccando qui trovi i nostri consigli sull’alimentazione ideale per favorire la crescita del cane lupo cecoslovacco e la sua salute in base alle fasce di età.

ATTENZIONE: Oltre alle mute in coincidenza con i cambiamenti climatici, il cane può vivere anche mute non periodiche, dovute a stress, alimentazione o a cambiamenti ormonali, ad esempio alla fine di una gravidanza.

Se hai un dubbio rivolgiti sempre al tuo veterinario di fiducia o consulta un allevatore esperto.

L’Allevamento del Parco Naturale di Marina di Pisa è a tua disposizione!

Per maggiori informazioni contattaci cliccando qui o telefona direttamente al numero 3351262270.

A presto con un nuovo articolo!

Stefano Fioravanti